Tutte le mie xxx

martedì 3 novembre 2015

Tagliatelle di zucca

L'avevo promessa un'altra ricettina a base di zucca, una di quelle semplici semplici che vanno bene sempre e piacciono a tutti.
Si tratta delle tagliatelle di zucca che poi potrete condire nel solito modo burro e salvia, con la fonduta al castelmagno come le chicche che vi ho già mostrato; o con un bel ragù di salsiccia come suggerito nel numero di Alice del mese di ottobre.
Veniamo agli ingredienti: 200g di purea di zucca, 300g c.a. di farina di semola, 1 uovo.


Come per tutti gli impasti la farina è indicativa e varia a seconda della qualità della farina stessa ( non solo del tipo) e dell'umidità della zucca (io uso le mantovane perchè nel mio orto si sono sempre coltivate quelle).
Ammalgamate bene gli ingredienti e quando avrete un panetto bello sodo avvolgeteelo con la pellicola e mettetelo in frigo a riposare per almeno 30 minuti.


A questo punto potete toglierlo dal frigo e tirare la pasta.

Per il ragù di salsiccia: 1 scalogno, 400g di salsiccia, 1 bicchiere di vino bianco, 1 rametto di rosmarino, 1 foglia di alloro, 2 cucchiai di triplo concentrato di pomodoro, 1 noce di burro, brodo vegetale, parmigiano, sale e pepe.

In una padella fate soffriggere lo scalogno tritato con il burro, aggiungete il rametto di rosmarinoe la salsiccia sgrantata e sbriciolata, sfunate con il vino bianco. Unite il concentrato di pomodoro sciolto in un po' di brodo e l'alloro; fate cuocere a fuoco lento fino a che la salsa non si sarà addensata. Regolate di sale e pepe.

Vi consiglio di provarle queste preparazioni, le dosi sono per 4 persone e come sapete essendo in due in famiglia ne ho sempre due porzioni da congelare, se avete una famiglia più numerosa potete farne di più da mettere via, è comodo in particolare per chi lavora avere già la cena pronta; vi basterà toglierla dal congelatore per avere un menù degno di un ristorante. E' anche un modo alternativo per passare le domeniche o i sabati con i bambini, non portateli al centro commerciale, abituateli a mettere le mani in pasta, lo so che si sporcano e sporcano la cucina, ma vale la pena di insegnargli qualche cosa che in futuro gli tornerà utile.


8 commenti:

  1. Concordo pienamente con te.
    Grazie per la ricetta. Buona giornata.
    Giovanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati. Buona giornata anche a te cara Giovanna!

      Elimina
  2. che bella questa ricetta con la zucca, mai fatte le tagliatelle,.......da provare allora!!!
    Saluti..lericettedei5mondi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello sentire una voce nuova, grazie per essere passata a lasciare un saluto!

      Elimina
  3. Buone queste tagliatelle, appena mi riprendo con la schiena in modo da poter tirare la sfoglia le provo, io adoro la zucca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che brutta cosa il mal di schiena, ti auguro di riprenderti presto!!!

      Elimina
  4. Buone le tagliatelle e buona la zucca! Brava, è talmente bello vedere i bambini giocare in cucina, sporcarsi con la farina come d'estate con la terra... e poi credo che i bambini nemmeno ci vadano tanto volentieri al centro commerciale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo credo anch'io, ma ai genitori fa comodo portarli lì e se li abituano da piccoli, quando sono più grandini sono loro a chiedere di andarci (non conoscono altro)!

      Elimina