Tutte le mie xxx

giovedì 12 novembre 2015

Coprifasce verdino: il retro

Adesso ve lo posso svelare, questo coprifasce è il primo passo per il corredino del mio bambino.
Ve ne parlo solo ora perchè per parecchio tempo ce lo siamo tenuti per noi, anche i nostri genitori sono stati coinvolti solo dopo che ho fatto tutti gli esami e le visite di rito; poi con il tempo la pancia si modifica e cresce.
Sono passata dal camminare quasi 20km 3 volte alla settimana, al ridurre a 10km quando ho fatto il test; dopo due mesi e mezzo la vescica mi ha severamente proibito di farne più di 5 al giorno.
 Ad oggi, entrata nel 5° mese posso essere più che contenta, non ho avuto nessun disturbo da gravidanza, solo una gran fame, sto bene ed il nostro bambino sta benissimo; in totale ho preso 2,5kg, ma sono già stata avvertita che nelle prossime settimane ci sarà una gran esplosione!
La "frustrazione" era data dal fatto che ancora, fino all'altro ieri non sapevamo se sarebbe stato maschietto o femminuccia, le abbiamo provate tutte per farlo muovere durante l'ecografie, ma niente, quando ha voluto si è messo a gambe aperte.
E maschietto sia!
Ora è inevitabile pensare a tutte le cose da fare, come è inevitabile sentire i consigli non desiderati che ti entrano in un orecchio e ti escono dall'altro.
Uno dei consigli dato ovviamente da chi non sa attaccare un bottone è quello di non fare le cosine di lana che potrebbero provocare allergie.
Ecco, se la tizia in questione fosse stata zitta non avrei dovuto spiegarle che ad oggi tutte le lane baby sono anallergiche ed è possibile usare lane bio, certamente sono materiali più sicuri delle varie tutine made in Taiwan.
Comunque la lana di questo coprifasce è della Mondial anallergica e fatta apposta per i bambini.
Passiamo ora alle cose pratiche.


Per il retro destro avviare 48 p. ed eseguire il bordo a dente di gatto (come già spiegato per il davanti), quando dovremo fare i foretti eseguiamo prima 6 punti a legaccio, poi proseguiamo a maglia rasata fino alla fine disponendo però i primi 6 punti a legaccio.
A cm 8 internamente ai primi 3p. eseguire un occhiello e ripeterlo per altre 3 volte a 4cm di distanza.
Per eseguire un occhiello fare 1p. gettato e 2p. insieme.


A cm 15 di altezza tot. per la raglan internamente all'ultimo punto diminuire 1p ogni 2ferri x 6 volte.


Terminate le diminuzioni, eseguito un ferro sul diritto del lavoro lasciare in sospeso i 40p. rimasti.
Per l'esecuzione del dietro sinistro si lavora come detto per il destro, ma in senso contrario, omettendo l'esecuzione degli occhielli.
Il prossimo post sarà dedicato allo sprone, la parte più bella, ma anche la più elaborata.

8 commenti:

  1. Ma ciao cara ma che notizia meravigliosa che hai pubblicato sono contentissima per te e per tuo marito e i tuoi famigliari.
    Ti abbraccio felicissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara Giovanna, è il motivo per cui ancora non ti ho contattata per vederci, tra visite e incontri da Prenatal ho una vita sociale estremamente vivace.

      Elimina
  2. Augurissimi anche qui, cara Flavia, la primavera ti porterà un regalo fantastico, la gioia di diventare mamma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Susanna, non so cosa darei per abbracciarvi tutte!

      Elimina
  3. Che bella notizia!! Congratulazioni!! Un abbraccio grandissimo!!

    RispondiElimina
  4. Che emozione deve essere, ti auguro davvero tanta felicità!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara Laura, siamo felicissimi!

      Elimina