Tutte le mie xxx

mercoledì 7 marzo 2012

Sferruzzando un po'

Ieri sera ho avuto un anticipo della mia festa della donna, sono andata a trovare un'amica di vecchia data che vedo troppo di rado ed abbiamo parlato tutta la sera con una tazza fumante di tisana tra le mani.
Che bello, niente uscite pazze, niente caos, stress, locali affollati ed il disagio di girare sole ed al buio, solo una serata tranquilla con persone che conosco come le mie tasche ed apprezzo enormemente.
Non ho mai amato la festa della donna perchè solitamente significa cene e serate con pazze scatenate, come se allo zoo aprissero le gabbie delle scimmie, ma la serata di ieri mi ha fatto propio bene.
Abbiamo parlato di case, di nozze, di viaggi, di orto, giardino e lavori a maglia, così mi ha commissionato delle cosine, in attesa di maggiori dettagli sul lavoro da farsi mi sono decisa a riprendere i ferri e continuare un maglioncino che avevo cominciato tanto tempo fa.
L'ho propio cominciato perchè la lavorazione è bella complicata, tate righe da seguire e tanti punti diversi.
Questo il lavoro nel punto in cui sono arrivata.
Mentre questo è un dettaglio della lavorazione, avrete anche notato che il bordo non ha i soliti cannoncini, ma un punto traforato a zig zag.
Questo particolare sarà anche per le maniche ed il dietro, mentre su tutto il resto ci sarà la maglia rasata.
Anche il collo verrà rifinito con un punto a trafori, mentre ad unire le maniche ci saranno due trecce.
Mi ci vorrà ancora un po' prima di finire il davanti, ma con questo clima ancora fresco confido di poterlo fare, al massimo la cucirò il prossimo anno, non c'è fretta per questo, solo vorrei togliermi l'impiccio della lavorazione; non vi nego che sia un po' noiosa.
Alla prossima!

7 commenti:

  1. Che brava, io per la maglia son proprio negata!

    Anche per me queste serate tranquille passate chiacchierando con le amiche sono le più belle...
    Tanti auguri per domani!

    RispondiElimina
  2. Che brava che sei! Quando ero piccola anche io facevo a maglia, ma non sapevo proprio fare tutte le decorazioni che hai mostrato nelle foto!

    RispondiElimina
  3. ma bravissima, complimenti!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Mi piace il modo in cui hai descritto l'otto marzo, personalmente non l'ho mai trovato un giorno da chissà quale festa organizzare! Ti faccio i complimenti per il lavoro a maglia!!! Sono una grande appassionata anche se ultimamente sono ferma:)) Un abbraccio e buonissima serata

    RispondiElimina
  5. Ciao, ti invito al mio giveaway in regalo ci sono due bottiglie di vino e 3 vasi di confettura di BACCO NON LO SA, da nn lasciarsi assolutamente sfuggire, troppo buoni!
    Cioa e a presto^_^
    http://lacreativitadianna.blogspot.com/2012/03/5-giveaway-vinci-i-deliziosi-prodotti.html

    RispondiElimina
  6. Ciao, anch'io la festa della donna preferisco passarla in casa con le amiche tra chiacchiere e risate evitando i luoghi pubblici che, concordo con te, sembrano per l'occasione diventare dei posti allucinanti......
    Mi piace il tuo blog ricco di tante idee e proposte, ti seguo e se ti fa piacere passa a trovarmi.
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i complimenti, ho fatto un salto veloce dal tuo blog ed ora ti seguirò sempre , mi sono lustrata gli occhi con le tue splendide delizie!!!

      Elimina